Decespugliatrici centrali

Decespugliatrici centrali

Le nostre decespugliatrici centrali a braccio sono progettate per essere applicate lateralmente su uno specifico telaio dei trattori.

    Richiesta Prova Gratuita

      Richiesta Prova Gratuita

        Richiesta Prova Gratuita

          Richiesta Prova Gratuita

            Richiesta Prova Gratuita

              Richiesta Prova Gratuita

                Richiesta Prova Gratuita

                Braccio articolato delle nostre decespugliatrici centrali

                Caratteristica comune è il braccio articolato a due segmenti e, per i modelli di decespugliatrici centrali a partire da 6 metri di lunghezza, del terminale telescopico con sistema canna da pesca per raggiungere la massima estensione e allo stesso tempo essere in grado di lavorare anche sulle banchine a filo ruota e configurarsi con dimensioni contenute per la circolazione su strada.

                Collegamento delle decespugliatrici centrali al telaio del trattore

                L’applicazione classica prevede il collegamento della decespugliatrice centrale su uno specifico telaio appositamente costruito per il trattore ed applicato centralmente a questo, struttura che comunque è in qualsiasi momento rimovibile dal trattore per consentire allo stesso altri utilizzi. Il telaio di accoppiamento può abbracciare il trattore, mantenendo comune la possibilità di intervenire agevolmente al corpo dello stesso in quanto apribile superiormente, oppure passare al di sotto del cofano, secondo la preferenza dell’utilizzatore e la tipologia di trattore.

                La cerniera di rotazione del braccio può essere standard o ribassata a seconda si voglia superare ostacoli a bordo strada o sfruttare più lunghezza possibile anche in profondità.

                Il gruppo serbatoio-centralina idraulica è portato posteriormente e funziona mediante collegamento alla PTO del trattore. Le diverse serie a catalogo differiscono per la costruzione del braccio conformata secondo la lunghezza e gli attrezzi terminali applicabili.

                Componenti principali delle decespugliatrici centrali

                Le strutture, destinate a sopportare la sollecitazione dei cicli vita del braccio, sono realizzate con acciai di prima qualità. I componenti principali delle nostre decespugliatrici centrali ovvero gli elementi fondamentali delle articolazioni, boccole e spine, sono costruiti in acciaio sottoposto a trattamenti di durezza e rettifica, che ne aumenta la resistenza ed ne ottimizza la funzione allungandone la durata. I martinetti dotati di valvole di regolazione, garantiscono l’ottima manovrabilità.

                I componenti principali dell’impianto di funzionamento quali pompe e motore, moltiplicatore, distributore, radiatore, scelti tra quelli proposti dalle migliori marche sul mercato per prestazioni e affidabilità, determinano l’elevato rendimento in potenza e produttività.

                Varietà e intercambiabilità delle testate per le decespugliatrici centrali

                La varietà di scelta delle testate trinciatrici per le decespugliatrici centrali sta nei sistemi di taglio disponibili per le diverse tipologie di vegetazione e stato del suolo, i quali assicurano la continuità e l’uniformità dello sfalcio.
                La possibilità di intercambiare la testata trinciatrice con altre testate utensili con poche semplici operazioni rende la macchina versatile utilizzabile per diverse lavorazioni.

                Le decespugliatrici centrali possono essere ulteriormente personalizzate potendo modificare sia la struttura che l’impiantistica secondo le specifiche esigenze dell’utilizzatore.

                Sono disponibili sia nella versione per lavoro a destra che in quella per lavoro a sinistra.